27 luglio 2009

Mansfield Park, Jane Austen


Due mondi a confronto.
Da un lato la sfarzosa campagna inglese, fatta di balli, lunghe passeggiate in parchi privati, viaggi in tiro a quattro, pranzi fastosi, pettegolezzi e matrimoni di convenienza.
Dall'altro la vita di una famiglia povera, tanti figli costretti in un'abitazione dalle dimensioni soffocanti, un capofamiglia dai modi rozzi e dall'ubriacatura facile, una madre indolente e trascurata che non riesce a farsi rispettare.

Ma cosa succede se questi due mondi sono vincolati da legami di parentela? Cosa succede se una fanciulla appartenente al secondo, viene poi allevata dagli zii nobili in una facoltosa villa di campagna abitata da persone coscienti della propria supposta superiorità?

Naturalmente, come spesso accade nelle storie di Jane, la situazione si complica ulteriormente quando sopraggiunge l'amore...
Non vi rovino la sorpresa raccontandovi la storia ma se vi è piaciuto Orgoglio e Pregiudizio, non potete non leggere Mansfield Park!

4 commenti:

  1. questo libro l'ho letto anche io su tuo suggerimento ed è veramente bello grazie!

    RispondiElimina
  2. Accidenti! Che veloce a leggere!

    RispondiElimina
  3. Ciao! Suo blog mi a piaciuto molto!

    RispondiElimina